07 novembre 2008

Ancora pochi giorni

Le mie vacanze italiane, ormai, sono quasi finite. Tra pochi giorni, con mia moglie e Giovannino diremo arrivederci all'Italia per fare ritorno all'Avana, con non poca nostalgia. Dovrà trascorrere un nuovo lungo anno anno per rivedere vecchi amici e parenti.
Dopo un "tour de force" di visite e preparativi per il battesimo di Giovannino, gli ultimi giorni saranno dedicati esclusivamente allo "shopping": Parmigiano, Nutella, colatura di alici ed altre ghiottonerie, oltre ad alcune cose per la casa.
Purtroppo il tempo da dedicare al blog, contro ogni mia attesa, nonostante i diversi post già in cantiere, è stato veramente poco... con il giusto rimprovero di Stefano... chiedo venia e prometto un rinnovato impegno una volta all'Avana.

8 commenti:

Nicola S. ha detto...

Massimo,
goditi questi ultimi giorni nel nostro Reame ... invidiamo te ... che puoi vivere in un posto dove chi governa lo fa nell'interesse del suo popolo. Io penso sia così .. a te darci le tue impressioni ... di come hai trovato il nostro BelReame ... nell'epoca di ReSilvio ...

rocco ha detto...

..OLA Massimo ,buon ritorno a CUBA ,hai fatto incetta di pastiera???Come ti sei trovato nella nuova dittatura con SILVIO PRIMO???CASTRO e CUBA sono vittime del pragmatismo socialista ,e lassedio con relativo embargo è veritiero o puo essere un alibi per il governo cubano,per continuare a chiedere sacrifici al popolo cubano??? Ti chiedo queste cose perchè penso di essere l unico del blog che non abbia avuto contatti con l ISLA !!!salutissimi

Anonimo ha detto...

Caro Direttore, al ritorno a Cuba ci aspettano "gioie e fedeltà" (mi ha capito, no?). Visto che starò nel Bel Paese un po' più di Lei, passi da casa mia ed incominci a scrivere qualcosa di serio!!! Rocco fa una domanda serissima, se la sente di rispondere? Come vice- sotto-direttore, aiuto tipografo, non mi prendo respnsabilità di questo tipo. A parte gli scherzi, il blocco c'è e si sente, questo è indubbio, magari Massimo ed io, che siamo tecnici stranieri con un'entrata parziale in CUC ne risentiamo di meno, ma speriamo proprio che "l'abbronzato" lo tolga (anche se è una legge dello stato e non è così facile...). Bene, per una volta non siamo siamo stati solo a-vaneri, non prendiamo però l'abitudine, ci sono blog più preparati del nostro per questo (e quasi sempre gestiti da fuori, entendieron??) Un abrazo, Stefano.

Cubanite ha detto...

Cari Massimo e Stefano, godetevi le gioie, soprattutto eno-gastronomiche dell'Italia e non rimpiangete troppo il clima di Cuba. In questi ultimi tempi non si può davvero dire che sia stato eccezionale ed ora ci sta pure arrivando addosso Paloma speriamo l'ultimo ciclone di questo difficile anno, che per nostra fortuna dovrebbe risparmiare la nostra amata Avana.

Stefano ha detto...

Ciao Massimo, un felice ritorno a Cuba a te e alla tua famiglia.

Ci vediamo il 14 Dicembre???? ;-)

Giulio ha detto...

Ma alla fine... la "partita" Italia - Cuba quanto finisce?

Anonimo ha detto...

Al primo tempo 1 a O, gol in trasferta su colpo di testa di Giovannino all'undicesimo. In zona Cesarini, prevedo, una doppietta di Laura e Veronica all'Avana. Risultato finale 3 a 0. Partita strana che si gioca un tempo qua ed uno là, sempre in casa però. Caro Giulio, se intendevi questo, sicuramente torniamo, ormai siamo "aplatanados", cioè abbiamo messo radici. Se parli a livello internazionale, quien sabe...
Un abrazo, Stefano.

Anonimo ha detto...

Ciao,visita i miei blog: www.sogniamore.blog.dada.net