24 maggio 2008

Linea y 12

(Calle Linea y 18 Foto Kaloian)
Nella bellissima Avana, esistono molti angoli importanti e conosciuti. Quello tra Linea y 12 rappresenta per molti un’alternativa per raggiungere i comuni occidentali di questa estesa metropoli. Chi viaggia in macchina può infatti percorrere tutto il Malecon, ma può anche entrare a Linea dove, fin dal primo semaforo, le persone in attesa di un passaggio gli domanderanno: “Sigue por el tunel? Llega hasta 12?” In effetti, attraversando il tunnel di Linea, oltrepasserete il confine tra il comune di Plaza ed entrerete in quello di Playa, con l’alternativa di proseguire per 7.ma o 5.ta oppure proseguire fino a Marianao per 31. Se invece siete a piedi, per Linea passeranno i nuovi autobus cinesi delle linee P1 e P5 che offrono le stesse possibilità, oppure potrete aspettare i numerosissimi taxi collettivi dove i “boteros” chiedono 10 pesos cubani fino al tunnel, ma una volta passato, raddoppiano. Se arrivate a fine corsa, al paradero di Playa per esempio, prendendo un taxi collettivo dall’Avana Vecchia, avrete percorso quasi 20 chilometri con 20 pesos cubani. Per molti si tratta di un’alternativa conveniente, sebbene non economica se utilizzata tutti i giorni, e vedrete quindi molte persone che al passaggio di un antico “almendron” americano, di un Lada o di una moderna macchina europea o asiatica, indicheranno con la mano a destra, cioè l’intenzione di andare a Playa, o a sinistra, perché vogliono proseguire per Marianao. Linea y 12, diventa quindi importante, perché offre la possibilità di salire verso Calle 23 e la necropoli di Colón e la parte alta del Vedado o scendere nuovamente verso il Malecon e, come dicono gli abitanti di questo grande quartiere, tornare all’Avana. In ogni caso, sia in macchina, a piedi o su un autobus, non perdetevi il paesaggio eclettico di Linea, con le sue case coloniali, anni ’50 e, proprio nell’ultima parte, anche in stile andaluso, un ricordo dei loro antichi proprietari.

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Grazie Direttore, potrà schiacciarmi come una mosca sotto le zerbino ecc. ecc. Il suo devoto tipografo di 5ta classe. Non merito nemmeno di scrivere il mio nome. Ancora grazie Ecc., Ill.ma, Lupmann. Gran Uff.

Anonimo ha detto...

Grazie Direttore, potrà schiacciarmi come una mosca sotto le zerbino ecc. ecc. Il suo devoto tipografo di 5ta classe. Non merito nemmeno di scrivere il mio nome. Ancora grazie Ecc., Ill.ma, Lupmann. Gran Uff.

pumario ha detto...

Hola Massimo, ti scrivo dall'Italia perché purtroppo sono rientrato e già Cuba mi manca. Non ho potuto incontrarti per motivi logistici, come già ti avevo comunicato ho dovuto trasferirmi (con mio grande dispiacere) a Varadero perché la casa che avevo prenotato non era abitabile. Ho trasferito la barca alla marina Gaviota in Varadero e ho finito tutte le vacanze girando i cajo con qualche pescata a fondo. Sono rientrato in Tarara navigando quindi ci incontreremo in un'altra occasione. Un saluto a te e famiglia. Mario

MASSIMO BARBA ha detto...

Caro Stefano, è un vero piacere leggere il tuo interessante articolo sulla strategica "Linea y 12". Pensieri Avaneri, ovvero il sottoscritto, ti da il benvenuto!

MASSIMO BARBA ha detto...

Caro Mario, l'importante è che tu ti sia goduto la meritata vacanza. Anche a me avrebbe fatto piacere conoscerti ma ci sarà tempo.